Condividi
Passo falso casalingo della Giulia Basket Giulianova che è stata sconfitta sul parquet amico del PalaCastrum dalla Luiss Roma con il punteggio finale di 77-83. I ragazzi di coach Foglietti, in formazione tipo visto il rientro dopo due partite di assenza di Michele Caverni, si sono dovuti arrendere contro una Luiss che ha sbagliato veramente poco nei momenti decisivi della gara. Gli ospiti, guidati da Pasqualin e D’Argenzio, hanno respinto tutti i tentativi di Giulianova di riaprire la contesa nel corso del terzo e del quarto periodo. Migliore in campo sicuramente il play Pasqualin autore di 24 punti. In casa Giulianova non sono bastati i 18 punti di di Carmine e i 17 del rientrante Michele Caverni
Primo quarto ad elastico quello visto sul parquet del PalaCastrum. Giulianova si portava subito in vantaggio sul 8-2, con ben 6 punti di un ispirato Caverni, ma la LUISS Roma era sempre lì sul pezzo. Guidati dall’ottimo Barbon, autore di 12 punti nei primi 10 minuti, gli “universitari” si portavano in vantaggio sul 11-17 al sesto minuto. Giulianova si aggrappava a Di Carmine e Motta e riusciva ad avvicinarsi agli ospiti fino a chiudere il primo quarto sul 21-20.
Secondi dieci minuti dall’andamento simile ai primi dieci, con la LUISS Roma a cercare l’allungo, guidata da Pasqualin autore di 9 punti nel quarto, e Giulianova a cercare di rientrare senza però avvicinarsi a meno di quattro-cinque punti, come accaduto sul 36-40 del sedicesimo minuto e sul 41-46 di fine secondo periodo.
Al ritorno in campo dopo la pausa lunga i giallorossi cercavano di riaprire la gara ma gli ospiti sbagliavano poco e niente. Nel terzo periodo era Pasqualin a tirare le redini dei suoi e a respingere gli assalti di Di Carmine e soci (55-62 al 30′). In casa Luis se non era Pasqualin era D’Argenzio a creare i maggiori pericoli per la difesa giallorossa. Il play ospite infatti, con 11 punti nell’ultimo parziale, respingeva i tentativi di Giulianova di riaprire il match, che con le sfuriate realizzative di Caverni, Motta e Giacomelli, si riportava fino al -4 (64-68 al 34′). Alla fine era la Luiss a portare a casa i 2 punti con il punteggio finale di 77-83, salendo così a quota 8 punti in classifica e regalandosi un Buon Natale.
Giulia Basket Giulianova – SSD LUISS Roma 77-83 (21-22, 20-24, 14-16, 22-21)
 
Giulia Basket Giulianova: Gianluca Di carmine 18 (6/10, 0/1), Michele Caverni 17 (4/5, 2/3), Matteo Motta 14 (2/2, 3/7), Olivier Giacomelli 11 (4/5, 0/2), Luigi Cianci 8 (4/6, 0/0), Giovanni Fattori 5 (2/4, 0/4), Federico Bischetti 2 (0/1, 0/2), Francesco Buscaroli 2 (1/1, 0/0), Stefano Scarpone 0 (0/0, 0/0), Giovanni Giansante 0 (0/0, 0/0), Davide Pulcini 0 (0/0, 0/0), Fabio Scarpone 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 21 – Rimbalzi: 31 5 + 26 (Gianluca Di carmine 9) – Assist: 12 (Gianluca Di carmine 4)
SSD LUISS Roma: Marco Pasqualin 22 (1/7, 4/5), Domenico D’argenzio 15 (3/6, 1/4), Giorgio Di bonaventura 14 (1/8, 3/8), Cesare Barbon 12 (0/1, 3/5), Matija Jovovic 9 (4/4, 0/2), Marco Legnini 4 (2/6, 0/1), Davide Tolino 3 (1/3, 0/0), Francesco Buzzi 2 (1/1, 0/0), Riccardo Murri 2 (1/3, 0/1), Matteo Converso 0 (0/0, 0/0), Leonardo Di francesco 0 (0/0, 0/0), Andrea Zini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 22 / 30 – Rimbalzi: 31 8 + 23 (Giorgio Di bonaventura 11) – Assist: 11 (Marco Pasqualin 4)