Condividi
Ultima partita del 2021 per la Giulia Basket Giulianova che, dopo aver ritrovato la vittoria in campionato contro la Sutor Montegranaro, si lancia con rinnovata fiducia verso il match contro la Luiss Roma, in quella che è un’altra partita dove i due punti in palio hanno un peso specifico rilevante in ottica campionato. Giulianova e Roma viaggiano infatti a braccetto, grazie ai sei punti in classifica che li collocano un punto davanti a Jesi e quattro punti davanti la coppia formata da Montegranaro e Civitanova, attualmente ultime in classifica. Vincere contro la Luiss, in quello che è in pratica uno scontro diretto, va da se’, consentirebbe ai giallorossi di coach Foglietti di giungere alla pausa natalizia con un po’ più di tranquillità per preparare al meglio le sfide di inizio 2022, ma soprattutto, di mettersi alle spalle un’altra contendente per la salvezza.
La Luiss Roma, è una società che a ragione può definirsi unica in Italia. Il roster è infatti formato solo da giocatori iscritti all’ateneo “Guido Carli”, reclutati nel corso di try-out estivi tra decine di atleti. Affidato alle sagge mani di coach Andrea Paccariè, condottiero degli “universitari” romani da ormai otto anni, è stato allestito un roster molto giovane, tanto da essere con un’età media di circa 20 anni, uno tra i più giovani di tutto il girone. In una squadra così giovane sono stati inseriti elementi comunque di provata esperienza nel campionato di Serie B come Giorgio Di Bonaventura, visto nelle ultime due stagioni a Teramo, sponda Teramo Basket 1960 e Tasp Teramo, attaccante e giocatore offensivo di primo livello, l’altro esterno Cesare Barbon, giocatore dall’ottimo tiro perimetrale, e il play Marco Pasqualin, giocatore su cui la Luiss fa molto affidamento. A livello di cifre il miglior realizzatore è il play-guardia under Domenico D’Argenzio, che in questa stagione ha scollinato ampiamente la doppia cifra di media (11.5).  Occhi puntati anche sull’ex Montegranaro Matija Jovovic, l’hanno scorso autore di una stagione super a Formia (14,7 punti) e quest’anno poco sotto la doppia cifra, e sull’altro esterno Riccardo Murri, uno dei pochi confermati dalla passata stagione.
Appuntamento con la palla a due, domenica 19 dicembre alle ore 18:00, sul parquet del PalaCastrum di Giulianova (TE); arbitreranno i sigg. Elia Scaramellini di Colle al Metauro (PU) e Simone Antimiani di Montegranaro (FM)
La partita, che sarà disputata con presenza di pubblico, biglietto unico al prezzo di € 10,00 (ridotto € 5,00), sarà visibile anche in live streaming sulla piattaforma LNP-Pass https://lnppass.legapallacanestro.com.