Condividi
Dopo le due partite in terra marchigiana la Giulia Basket Giulianova torna a giocare in casa, sul parquet amico del PalaCastrum, con uno spirito rinnovato e vogliosa di tornare alla vittoria dopo due stop consecutivi contro Senigallia e Ancona. Il roster agli ordini di coach Domizioli è chiamato però ad un difficile impegno contro una delle squadre più in palla del girone: la Real Sebastiani Rieti, formazione dal nome e dal blasone importanti.
I reatini infatti sono primi in classifica, seppur in coabitazione con altre 4 squadre, a quota 8 punti frutto di 4 vittorie ottenute contro Rimini, Civitanova, Ozzano e Senigallia, le ultime tre consecutivamente.

Allenati da un nome importante del basket nazionale di serie A2 e di serie B, che risponde a Alessandro Finelli, la Real Sebastiani Rieti ha assemblato un roster di primissimo livello fatto di nomi importanti per la categoria. Il comparto playmaker vede infatti evoluire  “califfi” come Nicolas Stanic e Alessandro Piazza, con Andrea Traini a fungere da ottimo backup. Il settore esterni si completa con Federico Loschi, uno dei pochi reduci dalla scorsa stagione, e Marco Contento che portano alla causa punti e talento. Sotto canestro il materiale umano non è da meno perchè a Klaudio Ndoja, altro confermato dalla passata stagione, sono stati affiancati “Super”Mario Ghersetti, uno che da vent’anni calca e vince sui parquet di mezza Italia, e il solido Alberto Chiumenti. La panchina è giovane e di talento con i vari Lorenzo Piccin, Omar Dieng e Roman Tchincharauli a garantire minuti importanti.

Giulianova dal canto suo, messa alle spalle la settimana di avvicinamento alla gara contro Rieti, è consapevole di dover disputare una gara attenta e senza sbavature, concedendo pochissimo in difesa, come anche ricordato da Giovanni Montuori, vice allenatore del Giulia Basket Giulianova: “Sarà una partita complicata per il valore degli avversari che non scopriamo certo noi. Il nostro obiettivo deve essere quello di essere assolutamente stimolati a giocare contro squadre di questo tipo, quindi giocare una partita di grandissimo agonismo cercando di stare attaccati nel punteggio il più possibile. Dovremo far affidamento sulla consistenza della nostra difesa soprattutto all’inizio della partita, dove nelle ultime gare abbiamo un po’ sofferto, cercando quindi di non concedere vantaggi di questo tipo”
Appuntamento con la palla a due, domenica 07 novembre alle ore 18:00, sul parquet del PalaCastrum di Giulianova (TE); arbitrano i sigg. Francesco Zaniboni di Bologna (BO) e Matteo Moratti di Reggio nell’Emilia (RE)
La partita, che sarà disputata a porte chiuse, sarà visibile in live streaming sulla piattaforma LNP-Pass https://lnppass.legapallacanestro.com

Adriano Vannucci
Giulia Basket Giulianova | Area Comunicazione