Condividi
La seconda fase del campionato entra subito nel vivo perchè, neanche il tempo di metabolizzare la sconfitta di sabato scorso in quel di Monfalcone, che subito il campionato propone un turno infrasettimanale. Domani infatti, sul parquet amico di Atri, verrà a far visita la corazzata UEB Cividale, formazione che con 20 punti ha chiuso in testa il girone C1, e nella scorsa giornata ha bagnato l’esordio nel girone C vincendo in casa per 65-60 contro Jesi.

Cividale, allentata da quel “vecchio volpone” dei parquet di Serie A che risponde al nome di Stefano Pillastrini, viene da un ottimo momento di forma. I friulani sono reduci da ben sette vittorie consecutive, violando parquet importanti e ostici come quello di Monfalcone (65-83) e di Vicenza (58-77), formazione data dai più come tra le più accreditate al salto di categoria. Cividale ha investito molto nel parco giocatori, puntando su elementi anche di categorie superiore. L’attacco, contando solo la prima fase, con  oltre 79 punti realizzati a partita, è stato il migliore del girone C1, grazie anche al 38% dalla lunga distanza. La difesa non è da meno tanto da essere la migliore del girone concedendo meno del 50% da 2 punti e poco più di 34 rimbalzi.
Il roster agli ordini di coach Pillastrini, di primissimo livello, vede giocatori come Leonardo Battistini, migliore realizzatore dei suoi con più di 18 punti di media. In cabina di regia gestisce tempi e ritmi il giovane Eugenio Rota che smazza assist agli esterni Adrian Chiera, tiratore mortifero con il 46% da 3 punti, e Alessandro Cassese (6.8). In posizione di pivot porta punti e rimbalzi Giovanni Fattori (11.1 punti e 5.2 rimbalzi), visto in zona sia a Campli che a Roseto. Da non sottovalutare gli esterni Norman Hassan e  Alessandro Cassese e l’ala Gabriele Miani.

La Globo Giulianova, consapevole che quella contro Cividale sarà una partita decisamente impegnativa, è conscia anche che, vista la brevità del girone che non dà prove di appello, non si possono lasciare punti per strada, anche se si tratta di vere e proprio “corazzate” come quella di coach Pillastrini.
Appuntamento con la palla a due, domani 24 marzo alle ore 18:00, sul parquet della Palasport “Di Nardo, Di Maio, Pasquali” di Atri (TE); arbitrano i sigg. Francesco Zaniboni di Bologna (BO) e Michele Meli di Ravenna (RA)
La partita che sarà disputata a porte chiuse, in ottemperanza alle normative in vigore, sarà visibile in live streaming sulla piattaforma LNP-Pass https://lnppass.legapallacanestro.com.
Aggiornamenti live anche sui social del Giulia Basket Giulianova: Facebook (https://www.facebook.com/GiuliaBasket), Instagram (https://www.instagram.com/giuliabk_2020) e Twitter (https://www.twitter.com/GiuliaBk_2020).
Adriano Vannucci
Giulia Basket Giulianova | Area Comunicazione