Condividi

Dopo un paio di mesi di cosiddetta vacanza si torna a parlare di basket giocato in casa Etomilu Giulianova. Domani infatti, alle ore 18:00, sul parquet casalingo del PalaCastrum i giallorossi del confermato coach Ernesto Francani faranno il loro esordio in campionato contro il temibile Pescara, squadra che proprio quest’anno ha festeggiato il quarantennale dalla fondazione.

L’Amatori Pescara si avvicina a questo esordio in campionato reduce dalla finale conquistata nella scorsa stagione alla fine di una cavalcata trionfante per tutto il percorso dei play-off. Proprio per questo motivo può essere considerata una delle favorite del girone D. Il roster a disposizione di coach Salvemini ha sicuramente qualità e quantità. A partire da quelle del leader Stefano Rajola, una carriera iniziata negli anni ’90 che lo ha portato anche in Serie A in maglia Teramo e Napoli. Carisma, leadership ma anche numeri importanti ne fanno giocatore ancora determinante a questi livelli. Il go-to-guy della squadra è però Simone Pepe, guardia classe 1993 cresciuto nel vivaio biancorosso e ormai uno dei giocatori più da tenere in considerazione del campionato. Altro talento fatto in casa, è Emidio Di Donato, giocatore da doppia-doppia di media garantita che nel nuovo spot da numero tre sembra stia trovando una sua dimensione ottimale. Così come Paolo Pelliccione che, partendo dalla panchina, si fa trovare sempre più pronto e duttile, potendo cambiare sia il 3 che il 4 che il 5. Da tenere d’occhio il lungo Andrea Capitanelli, giocatore che a questi livelli può fare la differenza. Interessante in ritorno in casa Pescara di Andrea Grosso, giocatore che porta solidità nel reparto esterni.

In casa Etomilu Giulianova lo staff tecnico in settimana ha tenuto alta la concentrazione della squadra ben sapendo che sarà una gara particolarmente impegnativa come ogni esordio che si rispetti. La settimana di allenamenti è trascorsa comunque senza troppi imprevisti a rallentare il percorso di crescita tecnico/fisica.

“Secondo me Pescara è una delle squadre favorite per la vittoria del campionato” – ha dichiarato coach Ernesto Francani“In questo momento per noi è la squadra peggiore da affrontare perchè è una delle più pronte, avendo cambiato poco durante l’estate. Noi daremo il 110%, poi se saranno stati più bravi di noi batteremo le mani, ma ovviamente scenderemo in campo per vincere. Questo è poco ma sicuro”.

Appuntamento con la palla a due, domani alle ore 18:00, sul parquet del PalaCastrum di Giulianova.

Adriano Vannucci
ETOMILU GIULIANOVA
Area Comunicazione
www.giulianovabasket.it