Condividi
Ripartire da quanto visto nei primi 28′ minuti della gara contro la Tramec Cento, questo l’imperativo e l’obiettivo della Globo Giulianova, chiamata nei prossimi sette giorni ad un vero e proprio tour de force, visto che nell’arco di una settimana i giallorossi dovranno affrontare la Sutor Montegranaro, la Pall. Senigallia e il Teramo Basket 1960, squadre che come Giulianova sono alla ricerca di punti pesanti e che proprio con Giulianova sono racchiuse in un fazzoletto di 4 punti in classifica.
La prima partita della serie sarà domani sul parquet di uno dei palazzetti più “caldi” del girone: la “Bombonera” di Montegranaro, campo di casa della Sutor, formazione che in classifica occupa l’undicesima posizione a quota 12 punti, due in più rispetto alla Globo Giulianova. Proprio questo è uno dei motivi che rende la partita tra le più interessanti della diciottesima giornata di campionato; vincere per i ragazzi di coach Ciocca significherebbe scalare un paio di posizioni in classifica e appaiare nel ranking proprio i marchigiani.
La formazione allenata da coach Marco Ciarpella viene però da un momento non dei più esaltanti, visto che delle undici sconfitte stagionali ben otto sono arrivate nelle ultime nove partite, complicando di fatto il percorso stagionale dei veregrensi che per buona parte del girone di andata navigavano in piena zona play-off. Al netto delle sconfitte la Sutor è una squadra che va affrontata con le tutte le cautele del caso, visto la buona efficacia offensiva: ottavo attacco del girone (71,5 pt), e il controllo dei rimbalzi: quinta del girone (38,7 carambole arpionate a sera), di contro però è la quarta peggiore difesa del campionato a causa dei 76 punti concessi a partita. Il leader in campo e sul referto è senza dubbio il play Michele Caverni, che dopo la promozione in A2 con la casacca dell’Amatori Pescara sta collezionando, cifre alla mano, un’altra ottima stagione (13,4 pt e 3,4 rimbalzi), ben affiancato dai vari Riccardo Lupetti (12,9 pt), Francesco Villa (11,8 pt) e Alessandro Panzieri (10,6 pt). Da non sottovalutare l’impatto sulla gara di Valerio Polonara, giocatore di grande sostanza.
In casa Globo Giulianova lo staff tecnico in settimana non ha lesinato sforzi per preparare al meglio una gara dall’alta posta in palio. Una vittoria sul parquet della “Bombonera” consentirebbe a Gobbato e compagni di raccogliere due punti pesantissimi in ottica campionato e di presentarsi alla sfida casalinga di giovedì contro Senigallia con nuove e rinnovate motivazioni.
“Sicuramente quella contro Montegranaro sarà una partita, visto che giocheremo fuori casa, dove loro potranno trarre vantaggio dal fattore campo, visto il clima che si respira alla ‘Bombonera’. Noi dovremo essere bravi a prepararla bene” – queste le dichiarazioni del Vice Allenatore della Globo Giulianova Nando Francani – “Sarà fondamentale avere le giuste motivazioni ed il giusto approccio mentale sapendo che sarà una partita fisica, una partita dove dovremo dare il massimo, e sono sicuro che i ragazzi risponderanno alla grande”.
Appuntamento con la palla a due, domenica 26 gennaio alle ore 18:00, sul parquet della “Bombonera” di via M. D’Ungheria a Montegranaro (FM); arbitrano i sigg. Paolo Sordi di Casalmorano (CR) e Jacopo Spinelli di Cantù (CO).

Adriano Vannucci
Giulianova Basket 85
Area Comunicazione