Condividi
Con la partita di domani si apre una settimana impegnativa per i ragazzi di coach Ciocca che nell’arco di sette giorni saranno chiamati a tre gare a dir poco impegnative. Il trittico si apre con la Sutor Montegranaro, società con alle spalle diverse stagioni di serie A, mercoledì sarà poi il turno della trasferta in quel di Senigallia e domenica prossima di nuovo in casa nel derby contro Teramo. Tre gare per consolidare le ambizioni dei giallorossi, tre gare da giocare al 110% per portare avanti il nostro obiettivo salvezza, in un girone, sebbene solo agli inizi, dove l’equilibrio si candida ad essere il leitmotiv della stagione, tanto che dopo due giornate solo Ozzano è ancora punteggio pieno.
Montegranaro, appaiata in classifica con il Giulianova Basket 85, in estate ha allestito una formazione di tutto rispetto. ll roster dei veregrensi è composto infatti da Valerio Polonara (ex Pescara e Ancona), classe 1984, ala/centro autore di 16 punti nella sconfitta di Civitanova. In cabina di regia è arrivato Michele Caverni, gli ultimi 2 anni a Pescara, autore di 17 punti e 6 assist nella vittoria su Faenza. Riconfermato dopo la cavalcata trionfale della scorsa stagione è Riccardo Di Angilla, abile a rimbalzo e difensore di sicuro affidamento

Altro riconfermato è il classe ‘91 Riccardo Lupetti, al suo terzo anno consecutivo alla corte di coach Ciarpella, reduce da una sontuosa prestazione da 27 punti e 6 recuperi. Alessandro Panzieri, ala grande di 199 cm, l’ultima stagione a Valsesia (girone A), è pedina importante come dimostrato nella vittoria su Faenza (18 +7 rimb). Francesco Villa è invece un play-guardia classe 1997, lo scorso anno si è diviso tra Desio e Salerno, e realizzatore di 23 punti nel successo di domenica alla Bombonera. Il roster della Sutor si compone infine di giovani validi come la guardia Tremolada, l’esterno Ciarpella, il centro Ragusa, l’esterno Jovocic e l’ala Palmieri.

Giulianova arriva a questa gara con nel carniere l’importante vittoria contro Chieti,e con la consapevolezza data dalla gara di domenica scorsa contro Cento che, pur non portando punti in classifica, ha fatto vedere di che pasta sono fatti i nostri giovani giallorossi che per 30’ abbondanti hanno messo in grossa apprensione i padroni di casa, dati tra i favoriti per il salto di categoria. Montegranaro, per tradizione, roster e risultati, è la classifica squadra che non va presa sottogamba perchè verrà a Giulianova a giocarsi la partita a viso aperto, forte anche della vittoria di domenica scorsa contro Faenza.  Proprio per questo motivo i ragazzi di coach Ciocca dovranno giocare la loro miglior pallacanestro per portare a casa una vittoria “pesante” e lanciarsi al meglio verso le prossime due gare di campionato.
“Incontriamo una squadra che ha i nostri stessi obiettivi e quindi lo step più importante sarà quello relativo all’aspetto psicologico perchè affrontare squadre del proprio livello è sempre molto complicato” – queste le parole del coach giallorosso Ciocca – Loro sono una squadra atipica, ostica da affrontare. Giocano molto in pick&roll, sono super nel tiro da tre punti… Montegranaro è infatti la squadra che ne tenta di più in tutto il campionato, è anche  la squadra che recupera più palloni. Insomma un avversario assolutamente da non sottovalutare. Non sarà una partita semplice perchè loro vengono da una vittoria importante. Sarà una partita complessa, difficile ma che noi vogliamo assolutamente vincere per portare avanti il nostro obiettivo salvezza. Vincere poi sarebbe di buon viatico in vista della settimana prossima che ci vede impegnati a Senigallia e poi nel derby contro Teramo”
La gara contro la Sutor Montegranaro sarà anche l’occasione per fare la conoscenza di tutto il settore giovanile Giulianova Basket 85-Happy Drake. I giovani campioncini in erba, vestiti con i colori giallorossi, saranno infatti chiamati nel prepartita a cantare l’inno nazionale insieme ai giocatori.
Appuntamento con la palla a due, domenica 13 ottobre alle ore 18:00, sul parquet del PalaCastrum di Giulianova (TE); arbitrano i sigg. Adriano Fiore di Giffoni Valle Piana (SA) e Vincenzo Agnese di Barano d’Ischia (NA).  La telecronaca della gara, in webstreaming sul sito ufficiale giulianovabasket.it, è affidata a Lorenzo Cremona.Ricordiamo inoltre che per l’occasione gli accompagnatori degli atleti del settore giovanile e minibasket “Happy Drake” potranno assistere alla partita al costo di € 5,00.

Prezzo del biglietto: € 10,00 Intero – € 5,00 ridotto (donne, over 65 e ragazzi da 14 a 18 anni) .

Adriano Vannucci
Giulianova Basket 85
Area Comunicazione