Condividi
Fine anno amaro per l’Etomilu Giulianova che saluta il 2018 cadendo sul campo di casa della Virtus Civitanova. Il punteggio finale di 79-67 premia con merito i padroni di casa più precisi ed attenti rispetto ai giallorossi giuliesi, che hanno pagato fin troppo le cattive percentuali al tiro e le troppe palle perse, alle fine ben 17. In casa Virtus Civitanova offensivamente hanno fatto la voce grossa Coviello e Burini, rispettivamente con  punti 20 e 16, ma in assoluto è da rimarcare l’ottima prova del collettivo che ha portato a referto ben 5 giocatori in doppia cifra. Tra le fila giallorosse solo tre giocatori in doppia cifra: De Ros, Cardellini e Ricci ma più che l’attacco è stata la difesa a non tenere il passo, con 29 e 28 punti subiti tra il primo ed il terzo quarto.
I padroni di casa, reduci dalla sconfitta nel derby contro Senigallia, sono partiti subito forte; sfruttando l’ottima vena offensiva di Amoroso e Coviello mettevano infatti a dura prova la difesa giallorossa. Erano infatti ben 29 i punti subiti dell’Etomilu nei primi 10′ a fronte dei 20 segnati (29-20 al 10′). Nel secondo quarto, sotto di nove lunghezze, i ragazzi di coach Ciocca sistemavano la fase difensiva ma iniziavano a trovare difficoltà nell’altra parte del campo, litigando spesso con il canestro. I punti concessi ai padroni di casa nei secondi 10′ sarebbero stati solo 13 ma quelli messi a referto da Ricci e soci erano solo 10, andando così al riposo lungo sul 42-30.
Al ritorno in campo Civitanova ingranava subito la quinta aumentando il vantaggio fino a portarlo al 23′ a più di 20 punti (54-32 al 23’20), grazie ad un parziale di 12-2 che piegava le gambe all’Etomilu, che andava poi all’ultimo riposo sotto di  25 lunghezze (70-45 al 30′).
Gli ultimi 10 minuti servivano solo per arrotondare i tabellini personali e ridurre lo svantaggio fino al 79-67 che chiudeva la partita e consegnava i due punti in palio ai ragazzi di coach Millina.

Rossella Virtus Civitanova Marche – Giulianova Basket 85 79-67 (29-20, 13-10, 28-15, 9-22)

Rossella Virtus Civitanova Marche: Riccardo Coviello 20 (5/6, 1/1), Federico Burini 16 (3/4, 3/4), Francesco Amoroso 14 (3/10, 2/3), Lorenzo Andreani 13 (1/1, 3/7), Attilio Pierini 13 (2/4, 2/4), Matteo Felicioni 2 (1/2, 0/1), Arnold Mitt 1 (0/0, 0/0), Marco Vallasciani 0 (0/2, 0/2), Simone Cimini 0 (0/1, 0/1), Lorenzo Attili 0 (0/0, 0/0), Filippo Cognigni 0 (0/0, 0/0), Emanuele Bagalini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 21 – Rimbalzi: 32 7 + 25 (Riccardo Coviello 9) – Assist: 16 (Lorenzo Andreani 7)
Giulianova Basket 85: Mattia Cardellini 14 (3/6, 2/6), Antonello Ricci 13 (3/4, 2/5), Guglielmo De ros 12 (3/5, 2/7), Simone Angelucci 9 (3/7, 0/4), Innocenzo Ferraro 6 (3/3, 0/2), Enrico Gobbato 6 (2/5, 0/0), Simon Zollo 4 (1/2, 0/0), Alessandro Azzaro 3 (1/2, 0/1), Maurizio Cantarini 0 (0/0, 0/0), Giorgio Carrara 0 (0/0, 0/0), Federico Malatesta 0 (0/0, 0/0), Cristian Debski 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 13 – Rimbalzi: 29 9 + 20 (Simone Angelucci 8) – Assist: 8 (Innocenzo Ferraro 3)