Condividi

L’Etomilu Globo Giulianova si prepara a quello che è un vero e proprio rush finale per chiudere la regular season ed evitare il discorso play-out. Reduce della sconfitta contro Monteroni che ha guastato un po’ i piani a coach Francani i giallorossi si apprestano all’insidiosa trasferta contro Martina Franca, squadra che staziona in penultima posizione ma viene dalla bella vittoria della settimana scorsa contro il forte Bisceglie, che ha dato morale e punti ad una formazione che veniva da ben 10 sconfitte consecutive che l’avevano fatta precipitare in classifica.

Il miglior giocatore del roster guidato da coach Ciaboco è di certo l’ex Campli Andres Bergamin, ala bidimensionale che viaggia a poco più di 13 punti a partita. Solo un altro giocatore viaggia costantemente in doppia cifra ed è Ivan Morgillo, ala-pivot arrivato a gennaio e subito messosi in luce come dimostrano i 13,5 punti ed i 6,5 rimbalzi ad uscita. Un po’ in calo rispetto al girone di andata è la guardia Nicolas D’Arrigo, ex Rieti, che lambisce i 10 punti a sera ma porta a casa ben 4 rimbalzi. Sotto canestro a far coppia con Morgillo c’è Gaetano Spera, giocatore che ai quasi 11 rimbalzi a gara unisce 9 punti, dando solidità a tutto il pacchetto lunghi. A completare la squadra tanti giocatori che portano il loro contribuito fatto di punti e rimbalzi a partire dal playmaker Stefano Cunico (7,1 punti a partita) fino a arrivare all’ala Luis Marengo (8,7 punti). Rispetto alla gara di andata mancherà il figlio d’arte Giacomo Dell’Agnello, passato al Basket Cecina.

In casa Giulianova, quasi certa l’assenza di Simone De Angelis alle prese con un difficile recupero dall’operazione al ginocchio subita quasi un mese fa. Lo staff tecnico giallorosso ha comunque a disposizione tutti gli effettivi, rodati dopo una settimana di intensi allenamenti volti a limare le problematiche emerse in difesa sabato scorso contro la formazione del Monteroni. Gallerini e soci hanno lavorato duramente con l’obiettivo di portare i due punti a casa in una partita che si preannuncia piena di difficoltà contro una formazione dal rinnovato morale. Servirà quindi l’Etomilu Globo delle migliori occasioni per evitare brutte sorprese al PalaWojtyla e riprendere il cammino interrotto sette giorni fa.
Appuntamento con la palla a due, domani alle ore 18:00, sul parquet del PalaWojtyla  di Martina Franca

Adriano Vannucci
ETOMILU GLOBO GIULIANOVA
Area Comunicazione&Marketing