Condividi

Seconda gara consecutiva in trasferta per l’Etomilu Globo Giulianova che dopo l’amara sconfitta di Taranto affronterà una delle big del campionato: la Cestistica San Severo, formazione che occupa in coabitazione con Falconara la seconda posizione in classifica e che viene dalla sconfitta in esterna a Monteroni, seconda nelle ultime quattro gare di campionato.
Il roster di Piero Coen, allenatore esperto della categoria e con un passato anche ad Atri, è uno di quelli più completi di tutto il girone D: profondo in tutti i reparti e con giocatori di esperienza a garantire certezze sia in attacco che in difesa. La dirigenza pugliese, società neopromossa ma dall’antico blasone, ha attrezzato un roster dai nomi importanti pronto al salto di categoria. Sicuramente il nome più conosciuto dalle parti di Giulianova è quello di Luca Marmugi, centro che ha vestito due anni fa la casacca giallorossa, e che in questa stagione sta portando alla causa 7 punti e 3 rimbalzi in poco più di 20′ sul parquet. Il leader dei gialloneri è di sicuro Andrea Quarisa, pivottone da 14 punti e 8 rimbalzi, che dà sicurezza a tutto il pacchetto dei lunghi. Gli altri due giocatori in doppia cifra sono Leonardo Ciribeni, ex Montegranaro e buon realizzatore come dimostrano i 12 punti di media, ed Antonello Ricci, play da 11 punti a gara con un passato nel Teramo Basket ed in grossa crescita di rendimento in questo girone di ritorno. Coach Coen guida comunque una squadra molto equilibrata visto altre tre giocatori: ScarponiDimarcoNongo Ikangi portano a casa fatturati che lambiscono la doppia cifra.

Per i giuliesi invece altra settimana tribolata sul fronte infermeria visto che Simone De Angelis non ha ancora completamente recuperato dall’operazione al ginocchio che lo terrà fermo presumibilmente fino a dopo Pasqua, e Danilo Gallerini ha accusato qualche problema fisico che non gli ha concesso di allenarsi con continuità, stessa cosa per Marco De Angelis. Il loro utilizzo appare incerto anche se lo staff sanitario sta cercando di forzare i tempi per consentire loro di giocare, ma solo poco prima della palla a due si saprà se saranno della partita. Coach Francani nonostante i numeri ridotti ha fatto lavorare duramente la squadra per preparare al meglio una partita che sulla carta appare più che difficile vista la differente classifica delle due formazione. Il basket però ci ha sempre insegnato che nulla è deciso fino alla sirena conclusiva anche perchè l’Etomilu Globo ha dimostrato in questa stagione di potersela giocare contro tutte.

Appuntamento con la palla a due, domani alle ore 18:00, sul parquet del Palasport “Falcone & Borsellino” di San Severo.

Adriano Vannucci
ETOMILU GLOBO GIULIANOVA
Area Comunicazione&Marketing