Condividi

Dopo le due vittorie consecutive contro Senigallia e Stella Azzurra Roma, in chiusura ed apertura dei gironi di andata e di ritorno, i giallorossi giuliesi sono incappati in due sconfitte consecutive che ne hanno momentaneamente fermato la corsa in classifica ma che non hanno fiaccato il morale della truppa di Francani. La doppia sconfitta, alla fine, non ha inciso troppo in termini di classifica perchè le zone alte, occupate dalle big del campionato, sono sempre a portata di mano e con un paio di belle vittorie tutto è ancora possibile, in un girone di ritorno che ha ancora molto da dire in ottica post-season. Domani il calendario riserva subito l’occasione per rialzare la china, proponendo la sfida contro il Porto Sant’Elpidio, formazione temibile ma che non sta attraversando un momento di forma di quelli memorabili: quattro sconfitte nelle ultime cinque giornate hanno portato infatti la formazione marchigiana in settima posizione, a pari punti proprio con la Globo Giulianova. Se in casa il bilancio vittorie-sconfitte è negativo: quattro le sconfitte a fronte di tre vittorie, il percorso fuori casa è di quelli da far invidia alle migliori squadre con un bilancio in perfetta parità. L’Ecoelpidiense, condizionata dalle troppe sconfitte casalinghe, conti alla mano, sta ottenendo meno a dispetto di un roster composto da giocatori di ottimo livello. Allenata da Marco Schiavi, coach di lungo corso visto anche a Teramo e Virtus Siena in B1, la squadra marchigiana schiera elementi come i lunghi Diego Torresi e Mirko Romani, uomo da doppia-doppia di media, Daniele Quartieri, guardia-ala con anni importanti tra Piacenza e Ravenna ma soprattutto Diego Boffini, guardia alla seconda stagione in casacca Porto Sant’Elpidio e grande realizzatore, il giocatore da tenere maggiormente in considerazione con i suoi 16 punti di media.
La Globo Giulianova dovrà tornare a giocare il basket espresso nelle vittoriose partite casalinghe fatto di grossa intensità difensiva e concentrazione per tutti i 40′ di gioco. C’è da mettere punti in classifica e sfatare proprio il tabù Porto Sant’Elpidio, visto che nelle gare di pre-stagione e nella sfida di andata le vittorie furono sempre ad appannaggio dei marchigiani. Con tutti gli effettivi a disposizione i giallorossi giuliesi vogliono vincere per invertire il trend di queste ultime settimane.
Appuntamento con la palla a due, domani 31 gennaio, alle ore 21:00 sul parquet del PalaCastrum di Giulianova

Intervista pre-partita a coach Ernesto Francani link