Condividi

La Globo Giulianova soffre per metà partita ma poi con una seconda parte di gara di alto livello batte il Pisaurum 2000 con il punteggio di 74-69 (parz. 11-20, 29-29, 50-45) ed archivia Gara1 dei quarti di finale.

Coach Tempera parte in quintetto con Sacripante, Pappacena, Bigi come esterni e la coppia Conti-Travaglini a lottare sotto i tabelloni. Gli ospiti rispondono con Cambrini, Polveroni, Kosanovic, Vichi e Filippetti, con Calbini lasciato in panchina.
L’inizio gara, complice un po’ di tensione per l’alta posta in palio, non è dei più esaltanti dal punto di vista del gioco visti gli errori e le molte palle perse. In casa Globo il più attivo è sicuramente il “solito” Bigi che con 4 punti tiene in scia i giuliesi che dopo quasi 6′ di gioco sono sul 7-9. Dall’altra parte è la coppia Cambrini-Vichi che mena le danze, guidando gli ospiti al +6 (7-13) che costringe lo staff tecnico giallorosso a chiamare time-out per riordinare le cose. Al ritorno in campo coach Foglietti cambia le carte in tavola passando a “zona 2-3” ed ingarbugliando ancora di più le cose in casa Globo che, con l’aggravante di qualche rimbalzo in attacco di troppo concesso, vede il Pisaurum 2000 doppiare sul punteggio di 9-18 prima che Pappacena fissi, con un canestro sulla sirena, il punteggio sul -9 (11-20).

Una tripla di Di Lauro (14-21) entrato in campo con Iagrosso al posto di Sacripante e Conti, riavvicina ulteriormente la Globo ma è il Pisaurum 2000 che fa la partita arrivando addirittura al 14’45” sul 16-28 grazie al settimo punto di Catalani, decisamente il migliore dei suoi. Sotto di 12 e con l’inerzia in mano agli ospiti, qualcosa cambia in casa Giulianova. Gli esterni di coach Tempera, fin lì con le polveri bagnate, iniziano a segnare con continuità contribuendo a rientrare nel match. Prima una tripla di Sacripante e poi una di Bigi (22-28 al 16’45”), unitamente all’ingresso in campo di Pira, danno il là alla rimonta che si concretizza con un parziale di 13-0 (29-28 al 18’40”) chiuso da un lay-up di un Sacripante in serata di grazia. Gli ospiti hanno la forza solo di segnare un tiro libero, buono per il 29-29 che manda le squadre al riposo lungo.

Al ritorno in campo la parità viene rotta da due triple in serie (35-32 al 22′), prima di Di Lauro e poi di Sacripante, e poi è un altro canestro da fuori, questa volta di Conti, a dare alla Globo il massimo vantaggio, fino a quel momento, arrivando sul 40-36 dopo 24’35” di gioco. Vichi da due, il più attivo dei suoi con Catalani, tiene il Pisaurum 2000 in sostanziale parità (44-43) ma è un’altra sfuriata giallorossa dai 6,75 mt a lanciare la Globo sul 50-45 che chiude il terzo periodo.

L’ultimo quarto di gioco, si apre con la seconda “bomba” della serata di Conti (53-45) e da lì la Globo prende decisamente il controllo della gara arrivando con la terza tripla di Sacripante sul 59-49 con 6 giri di lancette sul cronometro. Il Pisaurum 2000 però ha il merito di crederci e con due tiri dalla lunga distanza di Catalani si riavvicina sul -5 (61-56 al 35′) e poi 3′ dopo sul -3 (68-65 al 38′). La rimonta però si fermava lì perchè i padroni di casa con un pariziale di 6-0 chiudevano la gara arrivando sul 74-65 che consegnava alla Globo Gara 1.

GLOBO GIULIANOVA – PISAURUM 2000 BASKET 74-65 (11-20, 29-29, 50-45)
Globo Giulianova: Iagrosso 3, Pira 2, Di Lauro 8, Bigi 19, Sacripante 14, Pappacena 12, Conti 10, Travaglini 6, Di Luca ne, Papa ne. All: Tempera
Pisaurum 2000: Polveroni 9, Pascucci, Cambrini 6, Calbini, Catalani 29, Marchionni, Kosanovic 8, Vichi 8, Iannetti 2, Filippetti 1 . All: Foglietti