Condividi

Watt Studio Passignano – Globo Giulianova 54-60 (16-20, 10-12, 15-12, 13-16)

“Due punti importanti per la classifica, l’importante era ritrovare subito la vittoria”. Si riassume così il match della Globo Giulianova che espugna il parquet di Passignano al termine di una partita in cui lo spettacolo si è concesso una giornata di riposo forzato. Inizio di match complicato per i giallorossi che nei primi tre  minuti non riescono ad inquadrare il canestro umbro e si ritrovano sotto 6-0. Pappacena sblocca l’attacco giuliese ed al 6’ la Globo trova il suo primo  vantaggio, 10-11. Gli umbri tornano nuovamente in vantaggio al 9’, 16-14, ma la Globo chiude meglio il quarto e con 4 punti consecutivi di Conti va al primo riposo in vantaggio 16-20. Il secondo quarto è dominato dalle difese, 10-12 si chiude il parziale ed all’intervallo i giallorossi sono sopra di 6 punti, 26-32. Nel terzo quarto gli umbri partono forte in difesa chiudendo tutti gli spazi ed al 28’ il punteggio dice Studio Watt, 41-38, dopo un parziale di 16-6. Due triple di Bigi e Di Lauro danno sostanza alla Globo che chiude il terzo quarto 41-44. La zona di coach Tempera dà i suoi frutti nel parziale finale ed al 34’ Giulianova vola avanti di 7, 43-50 con l’unica tripla di Conti (15 punti e miglior marcatore Globo). Il + 7 giuliese diventa + 8 al 37’, 46-54. Passignano prova la carta del fallo sistematico, ma nonostante la bassa percentuale dalla lunetta (47%), la Globo porta a casa la vittoria, importantissima per tenere saldo il suo posto nei play-off.

Watt Studio Passignano: Fumanti 13, Imbrò 18, Sabini Giordan 4, Giottoli 5, Spippoli 0, Sabini Gimmi 8, D’avanzo 3, Baruffi 3, Sabini, Lisi,.

Globo Giulianova: Iagrosso 4, Di Lauro 8, Bigi 10, Sacripante1,  Pappacena 12, Pira 2, Tomassetti n.e., Travaglini 6, Di Luca N.E., Conti 15. Coach: Remo Tempera

Condividi
Articolo precedenteGlobo che peccato
Prossimo articoloGli avversari di sabato